ETÀ del FERRO. Molto discusso è ancora il centro di origine della sua industria: C. Blinkenberg e J.J. Forbes pensavano al paese degli Ittiti, mentre. Scrivi ☆ recensioni L’area di diffusione della civiltà ... Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. In Egitto la civiltà del ferro ebbe il primo sviluppo con il Nuovo Regno tebano, mentre nello stesso tempo apparvero le prime armi di ferro nelle tombe cretesi. Questa civiltà sorse in seno a quella del Bronzo, senza mutamenti sostanziali di condizioni generali di vita, intorno alla fine del 2° millennio a.C. - inizio del 1°. Results: 442. In questo periodo l'uomo iniziò a fondere il ferro e a lavorarlo in forni rudimentali scaldati con carbone di legna. il suo impiego era corrente lungo la costa siriaca. Contatta ☎ Eta' Del Ferro S.r.l. aetas -atis, dall’arcaico aevĭtas, der. etade, etate) s. f. [lat. A. M. Snodgrass (1971), "Il medioevo ellenico" (Edinburgh University Press, Edimburgo). e poet. di Bologna. Christian, D., Storia di Russia, Asia Centrale e Mongolia, Haselgrove, C. e Pope, R. (2007), 'Caratterizzando la più antica età del ferro', in C. Haselgrove e R. Pope (eds. Uno stampo d'argilla costituito da vari pezzi adattatti insieme per formare, dopo la colata, oggetti di forme complicate. These examples may contain rude words based on your search. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 4 ott 2020 alle 16:13. Brónzo, Età del Espressione introdotta nella letteratura paletnologica nel 19° sec., per indicare, nel quadro della storia dell’umanità, la fase intermedia tra l’Età della Pietra e quella del Ferro. Età del ferro Appunto di storia sul periodo storico dell' età del ferro e le varie popolazioni che conobbero questa tecnica . Con l’inizio di questa civiltà ebbe origine la storia della Grecia e delle regioni meridionali dell’Italia; l’Assiria divenne una potenza; si sviluppò la colonizzazione ellenica nel Mediterraneo e sulle coste dell’Asia Minore; si affermò la civiltà etrusca; sorse Roma. Please report examples to be edited or not to be displayed. John Collis (1997), "L'età del ferro europea" (Routledge. Ferro, Età del Espressione usata comunemente per designare gli aspetti culturali preistorici e protostorici caratterizzati dall’uso del ferro. – 1. a. Ciascuno dei periodi in cui si suole dividere la vita umana: le quattro eta dell’uomo (fanciullezza, giovinezza, maturità, vecchiaia); la prima... Espressione usata comunemente per designare gli aspetti culturali preistorici e protostorici caratterizzati dall’uso del ferro. ), la più antica età del ferro in Britannia e il vicino continente. L'età del ferro è un periodo della storia che inizia con la scoperta del ferro nel 1200 a.C in Oriente (Anatolia o Caucaso). Yoon, Dong-suk. – 1. a. Elemento chimico, di simbolo Fe, numero atomico 26, peso atomico 55,85, appartenente all’ottavo gruppo del sistema periodico; è un metallo bianco-argenteo, lucente, tenace, duttile e malleabile, raramente libero in natura,... età (ant. Per la lavorazione vennero creati dei forni bassi, che funzionavano bruciando carbone di legna alimentato dall’uso di mantici manuali. L'adozione di questo nuovo materiale spesso coincide con altri mutamenti nella società… Nell’Europa centrale e occidentale la civiltà del ferro ha inizio nel 7° sec. Nell’India e nella Cina una civiltà del ferro fece seguito a quella del Bronzo, mentre in gran parte dell’Africa nera e nel bacino del Nilo una vera e propria industria del ferro si sviluppò senza una intermedia civiltà del Bronzo. La scoperta del ferro nelle tecniche della metallurgia conferisce alle popolazioni diversi vantaggi.